Hospice di Siracusa: la struttura

L'Hospice Kairós di Siracusa, eccellenza nelle cure palliativE

L’Hospice Kairós di Siracusa (Unità Operativa “Hospice e cure palliative” dell’Ospedale “Rizza), è il reparto che accoglie persone affette da malattie non più rispondenti a terapie mediche specifiche e, attraverso le cure palliative, fornisce un’assistenza globale in cui è centrale non solo la gestione dei sintomi e del dolore, ma anche il supporto psicologico, sociale e spirituale sia al paziente che ai suoi familiari. L’Associazione Amici dell’Hospice di Siracusa, con le sue iniziative di volontariato attivo in Hospice, è una delle realtà associative locali, specializzate nell’assistenza ai malati oncologici e nel sostegno psicologico ai familiari, con cui l’Asp di Siracusa ha stipulato appositi protocolli d’intesa.
Perché l’Hospice di Siracusa è detto Hospice Kairós?
La parola greca kairós significa “tempo giusto, opportuno”, “momento propizio” laddove krónos è, invece, il termine con cui i Greci indicavano il tempo ordinario. Allude a quel lasso di tempo nel tempo in cui qualcosa accade, in cui tutto rallenta per dare vita a un nuovo equilibrio in cui la persona malata, alleggerita dalla sofferenza e dal dolore, ritrova la dignità di cui la malattia l’aveva privata, e i suoi familiari si liberano dall’angoscia dell’impotenza e dalla paura della solitudine. L’Hospice non è il luogo dell’abbandono né della morte o dell’attesa della morte. È il luogo del fine vita in cui la malattia, pur nella sua gravità, perde di significato per lasciare spazio alla persona, alla sua vera essenza, alle sue necessità, alle sue relazioni più autentiche e al “tempo intimo” da trascorrere insieme ai propri cari.

La struttura

Avere cura della vita e degli altri, soprattutto nel momento della fragilità e del fine vita, significa avere una visione diversa della terminalità e rivendicare con forza un cambiamento sociale, culturale e assistenziale.
L’Associazione si muove, dunque, su un duplice binario: da un lato, grazie a un Protocollo d’Intesa con l’Asp di Siracusa, i volontari, adeguatamente formati nelle cure palliative, ricreano in Hospice un’atmosfera familiare arricchita da attività semplici che favoriscono lo stare insieme e la condivisione di preziosi momenti di vita con le persone malate e i loro familiari, in piena sinergia con il personale medico e gli operatori sanitari della struttura; dall’altro, secondo la mission dell’Associazione Amici dell’Hospice Siracusa, i soci promuovono iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica su temi complessi come terapia del dolore e cure palliative, per spogliare l’argomento da fraintendimenti, pregiudizi, convinzioni, informazioni parziali che danno dell’Hospice un quadro semplificato e lo identificano come “luogo dove si va a morire”.

L'Hospice Kairós di Siracusa

Il team multidisciplinare e i volontari

Volontari e operatori in Hospice Siracusa

Il personale dell’Hospice Kairós di Siracusa, regolarmente impegnato in attività di formazione per acquisire un’elevata specializzazione nelle cure palliative e incrementare i livelli assistenziali della struttura, è composto da:

  • medici e infermieri;
  • psicologi;
  • operatori socio-sanitari;
  • fisioterapista;
  • assistente sociale;
  • assistente spirituale;
  • musicoterapisti;
  • volontari;